Rievocazioni

La Fienagione e la Trebbiatura del grano

“Il Tiglio” ha voluto ridare vita anche alle proprie origini contadine, riportando alla luce due delle più note tradizioni agricole di un tempo.

“La Fienagione”, ovvero il taglio dell’erba da fieno, è nata nel maggio del 2007. Lo svolgimento di questa rievocazione, con tipici costumi friulani, fa rivivere uno scorcio di esistenza dei nostri avi, i quali, a primavera inoltrata, armati di falce e cote (una pietra dura composta da calcari ricchi di silice usata per affilare ferri da taglio), partivano di buon mattino per andare nei campi o nei prati a tagliare erba medica o erba comune. In tarda mattinata si sospendeva l’attività lavorativa per una meritata pausa, la “marinda”. Il lavoro poi proseguiva con l’aiuto delle donne che distendevano il fieno in modo che si seccasse per lo stoccaggio, per poi riporlo nei fienili.

La seconda antica tradizione riportata alla luce è la “Trebbiatura del grano”.
Verso la metà di giugno, con l’aiuto della “mietilega”, il grano veniva tagliato e raccolto in mazzi; si lasciava seccare per circa 20 giorni dopo i quali i contadini, disposta la trebbia in piazza, organizzavano la trebbiatura. L’Associazione rievoca questo particolare momento organizzando non solo questa giornata in piazza ma riproponendo anche la mietitura nei campi.